×

Panoramica sulla privacy

Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni come riconoscerti quando ritorni sul nostro sito web e aiutando il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili.

È possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie cliccando sui pulsanti del lato sinistro.

Nome del cookie Accettare
Regolamento generale sulla protezione dei dati - - GDPR Pro All in 1 Questo modulo aiuta il sito a diventare conforme a GDPR aggiungendo le funzionalità conformi alla legge.
Sys Carciofo 50 ml (Cynara scolymus) Forza Vitale - Tinture Madri - Digestivi, Colagoghi e Coleretici
  • Sys Carciofo 50 ml (Cynara scolymus) Forza Vitale - Tinture Madri - Digestivi, Colagoghi e Coleretici

T.M. Carciofo Sys (50 ml) Cynara scolymus Forza Vitale

13,80 €

T.M. Carciofo Sys

Tintura Spagyrica Monoplanta di Cynara scolymus

Che cos'è: Estratto idroalcolico ottenuto mediante macerazione della pianta fresca. Particolarmente indicato, secondo la tradizione, per migliorare la funzionalità digestiva, sia gastrica che epatica mediante stimolo e fluidificazione biliare.

Cosa Contiene: Acqua, alcool, Carciofo (Cynara scolymus L.) foglie 20%, miele.

Modalità D'Impiego: Per un corretto utilizzo della tintura madre, si consiglia di assumere 25 gocce per 3 volte al giorno, diluite su 2 o 3 dita d'acqua.

Aspetto Confezione: Flacone astucciato in vetro da 50 ml, munito di contagocce.

Gradazione Alcolica: Alcool 47% Vol

Tintura Spagyrica di Carciofo (Cynara scolymus)

Dal passato, un'antica tecnica che ha consentito il superamento delle Tinture Madri...

• Sys Carciofo (Cynara scolymus): Utile per favorire il fisiologico benessere del sistema epato-biliare

• T.M. Carciofo: la fitoterapia di altro livello...

Tintura Spagyrica: Le caratteristiche principali di un estratto spagyrico (o spagirico) ECI® sono:  • Alta concentrazione dell’estratto  Ogni tintura ha un rapporto di estrazione minimo 1:5, ossia per cinque litri di solvente acqua/alcool, viene utilizzato un solo chilogrammo di pianta. Ciò permette di ottenere una maggiore concentrazione dei principi fitochimici della pianta nella tintura, che risulterà nella possibilità di utilizzarne un dosaggio inferiore. Il dosaggio medio per soggetto normopeso è di sole 25 gocce 3 volte al giorno (dose giornaliera pari a 75 gocce o 2 ml)  • Solvente Acqua/Alcool  La preparazione canonica di un estratto spagyrico (o spagirico) prevede l’utilizzo come solvente di acqua e alcool etilico. L’utilizzo di altre sostanze, tra cui aceto e vino, non è contemplato nelle scritture spagyriche (o spagiriche) salvo che nella preparazione di sostanze intermedie. Inoltre le ultime ricerche biochimiche evidenziano come l’utilizzo di alcoli diversi dall’etilico, come ad esempio il metanolo contenuto nel vino, possono provocare una dissociazione delle molecole delle componenti fitochimiche, risultando in una variazione sotto il profilo dell’efficacia ma soprattutto della sicurezza dell’estratto.  • Circolazione  La circolazione di un estratto è un processo molto rilevante nella preparazione di una tintura spagyrica (o spagirica), poiché è in questa fase che viene donata al prodotto una funzionalità di tipo energetica oltre che biochimica. Ci sono svariati modi per “donare energia” a un prodotto: in omeopatia la preparazione è dinamizzata manualmente con succussioni manuali, in spagyria, invece, si procede con una fonte di calore.   Gli estrattori ECI® sono stati progettati per raggiungere uno sbalzo termico di circa 30°C in ambiente depressurizzato; in tali condizioni la soluzione acqua/alcool bolle formando dei vapori che, incontrando temperature fredde nella parte superiore dell’estrattore, si ricondensano e ricadono sottoforma di gocce sulla tintura stessa. Questo moto continuo di evaporazione e condensazione è la Circolazione Spagyrica in ambiente ECI®.  • Estrazione a freddo e in assenza di luce  È confermato scientificamente che le piante contengono elementi chimici che sono distrutti da calore intenso o luce diretta. Nel primo caso parleremo di principi termolabili, sensibili cioè a temperature superiori ai 35°C; nel secondo caso ci riferiamo a principi detti fotosensibili, che modificano la loro struttura molecolare se esposti a fonti di luce diretta. Le nostre tinture non sono esposte a raggi solari, né a temperature che superano gli standard definitivi dal processo produttivo ECI®, garantendo la presenza di uno spettro fitochimico più completo nell’estratto.  • Oligoelementi delle piante  Il prodotto spagyrico (o prodotto spagirico) è l’estratto di pianta più completo che possa esistere; contiene, infatti, gli oligoelementi ottenuti dal processo di purificazione delle ceneri della pianta residuata dall’estrazione. Gli oligoelementi contribuiscono in maniera rilevante all’efficacia del prodotto. I nostri laboratori eseguono misurazioni tramite Assorbimento Atomico per la quantificazione del contenuto di oligoelementi negli estratti.

Principi Attivi Primari: acidi organici, cinarina, cinaropicrina, flavonoidi, ricco di sali minerali come fosforo, potassio, calcio, magnesio, rame, ferro, manganese, folati, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B6), vitamina C e K.

La tradizione Riconosce queste Proprietà:  • diuretiche • depurative • Ipocolesterolemizzante • coleretiche • digestive • amaricanti

Componenti dell'Estratto: Acqua, alcool, Carciofo (Cynara scolymus) foglie 20%, miele.

Tenore per dose giornaliera degli ingredienti vegetali • Carciofo 0,4 g

Forma Somministrazione: • Gocce

Modalità D'Uso: Per un corretto utilizzo del prodotto si consiglia di assumere 25 gocce 3 volte al giorno.

Contenuto Confezione: Flacone in vetro, astucciato, da 50 ml munito di pompetta contagocce